imagealt

Nuova valutazione scuola primaria

Con l’OM n. 172 del 4/12/2020 sono state modificate le modalità di valutazione periodica e finale degli apprendimenti delle alunne/i della scuola primaria.

A partire dall’anno scolastico 2020/2021 i documenti di valutazione della scuola primaria, al termine del primo e del secondo quadrimestre, a febbraio e a giugno, saranno diversi da quelli precedenti, in quanto la valutazione degli apprendimenti sarà espressa, attraverso un giudizio descrittivo, per ciascuna delle discipline previste dalle Indicazioni Nazionali, compreso l’insegnamento trasversale di educazione civica.

Cosa cambia

Prima

Per ogni disciplina (italiano, matematica, storia ecc.) era indicato un unico voto in decimi (10, 9, 8 ecc.).

Adesso

Per ogni disciplina (italiano, matematica, storia ecc.) sono indicati degli obiettivi di apprendimento (cioè dei traguardi che il bambino deve raggiungere) e per ogni obiettivo di apprendimento è indicato un livello, tra i quattro previsti dall’OM:

  1. In via di prima acquisizione
  2. Base
  3. Intermedio
  4. Avanzato

Il livello spiega a che punto è arrivato il bambino nel suo percorso verso un preciso obiettivo di apprendimento. Per decidere il livello raggiunto, il docente osserva nel bambino:

  • l’autonomia, cioè se sa usare ciò che ha imparato solo se è aiutato dal docente o anche da solo;
  • se usa quello che ha imparato solo nelle situazioni che conosce o anche in situazioni nuove;
  • se porta a termine un compito solo con gli strumenti e i materiali che gli fornisce il docente o anche con strumenti e materiali che cerca da solo;
  • quando utilizza quello che ha imparato: ogni volta che gli viene chiesto o gli serve (cioè con continuità), oppure solamente qualche volta, oppure mai.
Allegati

Livelli di apprendimento scuola primaria 2020-2021.pdf

Traduzione in più lingue (inglese, arabo, cinese, urdu e turco) del nuovo sistema di valutazione

Link: https://www.comune.modena.it/memo/intercultura/traduzioni-nuova-valutazione-nella-scuola-primaria